News

Appena  conclusosi il webinar organizzato dal Tavolo Saltamuri sull’importante tema “Saltare i muri del COVID-19. Per una responsabilità diffusa” pubblicato sulla pagina Facebook del Tavolo stesso, vale la pena di tentare una sintesi degli importanti contributi a partire dal pensiero di Salvatore (studente) che può rappresentare una sorta di sigillo finale dell’incontro: “Io penso che qualunque persona abbia diritto a leggere Calvino sotto un albero di tiglio”. Tutti i presenti sono stati d’accordo nel sottolineare la necessità di una scuola...
Leggi
Chicchi di DaD… perché la didattica a distanza non è la replica di una attività tradizionale e può diventare invece l’occasione per scoprire la didattica “con l’allievo al centro”! Per esempio, si può decidere di proporre agli studenti una lezione videoregistrata (in questo caso un video tratto da fonti accreditate). Molto consigliabile è la modalità “flipped classroom”, proponendo agli studenti di prendere visione del video, analizzarlo e  in coppie – attraverso google drive o attraverso un software per la costruzione condivisa di mappe concettuali  – appuntarne i...
Leggi
La lettera molto intensa e significativa di una madre medico pubblicata da Franca Da Re e da Laura Parenti in Facebook dà valore al lavoro impegnato e faticoso che molti docenti compiono, solo apparentemente nelle retrovie. I docenti non formulano, come i medici, il giuramento di Ippocrate, ma molti in cuor proprio hanno fatto, se possiamo dire così, il… giuramento di Chirone. La “sollecitudine benevola” nei confronti dei giovani del centauro Chirone non contrastava in lui con le doti della “conoscenza discriminante” e della “riflessione” (descrivendolo con le...
Leggi
Il post di Alessandro D’Avenia ci invita a riflettere su una scuola che è fatta di insegnanti in relazione cognitiva ed empatica con i loro studenti e viceversa di studenti  in relazione cognitiva ed empatica con i loro docenti, non di robot che erogano pillole di informazioni a studenti straniati, come nel racconto immaginifico di Isaac  Asimov. D’Avenia si chiede, in questi giorni in cui gli edifici scolastici sono tristemente vuoti a causa del Covid19: “E nel marzo 2020 la...
Leggi
Per sostenere ulteriormente le scuole europee nel loro uso delle tecnologie digitali per migliori risultati di apprendimento, la Commissione europea sta sviluppando SELFIE, uno strumento di autovalutazione. L’idea è che ogni anno le scuole riflettano sul loro uso delle tecnologie digitali per un apprendimento efficiente, scattando un’istantanea dello stato delle cose e poi riflettano e decidano come migliorare per l’anno successivo. Riceveranno un report specifico per ogni scuola e confidenziale, con grafici e raccomandazioni per lo sviluppo. Questo report sarà...
Leggi
Page 1 of 141234510...Last »